RAVENNA: Muore camionista 54enne sull’A14bis – VIDEO

Tragedia verso le 11 sul tratto ravennate dell’A14bis. Un uomo di 54 anni, che stava viaggiando a bordo di un mezzo pesante che trasportava gpl, è andato a schiantarsi contro un mezzo di manutenzione stradale di Autostrade per l’Italia fermo sulla corsia di sorpasso che segnalava la presenza di operai al lavoro. L’urto è stato particolarmente violento e la cabina del mezzo pesante si è letteralmente sbriciolata, non lasciando scampo al camionista alla guida che è deceduto sul colpo a causa delle ferite riportate. Inutile infatti l’intervento del personale medico che si è precipitato sul luogo dell’incidente con l’elisoccorso e che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 54enne. Visto il trasporto pericoloso del camion sono intervenuti diversi mezzi dei vigili del fuoco, oltre al Nucleo NBCR, acronimo di nucleare – biologico – chimico – radiologico, personale preparato per intervenire nelle condizioni più difficili a causa della possibilità di esplosioni o fughe di materiale tossico. Gli agenti della Polizia Stradale hanno invece effettuato i rilievi dell’incidente e hanno chiuso la strada in entrambe le direzioni per diverse ore, al fine di mettere in sicurezza il carico del mezzo. Si sono formate lunghe code ed è stata temporaneamente istituita l’uscita per chi proveniva da Ravenna a Fornace Zarattini, mentre per chi usciva dal casello autostradale di Cotignola l’uscita obbligatoria era quella di Bagnacavallo. Da chiarire cosa abbia causato la tragedia, anche se non si esclude una disattenzione dell’uomo alla guida del camion che potrebbe essersi accorto troppo tardi della presenza del mezzo di segnalazione sulla carreggiata. Illesi ma sotto choc gli operai che hanno assistito allo schianto dal margine stradale.

Condividi.

Notizie correlate