RAVENNA: Non rispetta la sicurezza, fermo amministrativo per un mercantile – FOTO

Un mercantile battente bandiera di Antigua e Barbuda, con a bordo 9 membri di equipaggio  dell’est-Europa, è stato controllato prima dell’arrivo in porto a Ravenna dagli uomini della Capitaneria di Porto–Guardia Costiera, specializzati nelle verifiche di conformità delle navi alle norme internazionali in materia di sicurezza della navigazione, prevenzione degli inquinamenti marini e tutela della salute degli equipaggi.  Sono state trovate diverse carenze, tra cui un buco nella linea principale antincendio, il danneggiamento di alcuni sistemi di rilevazione del fuoco in sala macchine, l’allarme di alto livello acqua di sentina nel locale del timone non attivo, le protezioni dei condotti di  ispezione dei rifiuti oleosi non in posizione e anche un insufficiente addestramento dell’equipaggio all’utilizzo delle apparecchiature radio di bordo. Per questo è scattato il fermo amministrativo della nave e ora l’Armatore dovrà eliminare tutte le mancanze per riottenere il mercantile. Soddisfazione per l’operato è stata espressa  dal Comandante Meli della Capitaneria ed ha sottolineato che  Ravenna nell’ultimo biennio è stata il primo porto italiano per numero di ispezioni eseguite su naviglio straniero.

 

Condividi.

Notizie correlate