RAVENNA: Nuovo blitz al porto, sequestrate 60mila borse contraffatte – VIDEO

Nuovo blitz della Guardia di Finanza al porto di Ravenna. Le fiamme gialle hanno sequestro quattro container provenienti dalla Cina che contenevano oltre 60mila borse raffiguranti modelli ed emblemi di noti marchi di moda italiani e stranieri. Il destinatario formale del carico, una donna cinese residente in Italia ma risultata irreperibile, è stata denunciata per introduzione nello Stato di prodotti contraffatti e per violazione alle norme sulla tutela del Made in Italy, mentre la merce è stata posta a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna che coordina le indagini. Nelle stesse ore, nella zona centrale di Milano Marittima, le Fiamme Gialle hanno sequestrato oltre 1.000 falsi articoli riproducenti marchi di importanti case della moda posti in libera vendita presso due esercizi commerciali.

Condividi.

Notizie correlate