wpid-picchiatore_autista_bus.jpg

RAVENNA: Picchiò l’autista del bus, fermato un 23enne – FOTO

I Carabinieri di Ravenna, al termine di mirate indagini, hanno individuato e denunciato l’autore dell’aggressione ai danni di un conducente di autobus: l’uomo dopo essersi rifiutato di pagare il biglietto, una volta rimasto solo con la vittima al capolinea, lo aggredì brutalmente.

Il fatto si verificò nell’ultima settimana del dicembre 2015: l’aggressore salendo sull’autobus di linea comunale, riferì di non voler pagare il biglietto, opponendo al conducente del mezzo futili motivazioni. Nonostante tutto alla fine, rinunciò alle polemiche pagando il dovuto; si trattava però soltanto di una calma apparente. Quando infatti l’autobus giunse al capolinea nella frazione ravennate di Mezzano, una volta rimasti soli, aggressore e vittima, il denunciato pretese indietro i soldi del biglietto: al legittimo rifiuto dell’autista si scatenò una violenta aggressione che cagionò diverse lesioni al malcapitato, costretto a recarsi in tutta fretta al pronto soccorso.

I Carabinieri della Stazione di Mezzano hanno operato alacremente al caso, avviando una attività di indagine, partita dall’itinerario dell’aggressore, riuscendo dunque a capire in quale zona risiedesse; l’esperienza e la grande conoscenza del territorio da parte dei militari hanno fatto il resto. Andando ad analizzare tutti i soggetti che potenzialmente erano in grado di gesti simili, i Carabinieri grazie anche ad una telecamera all’interno dell’abitacolo del pullman, che ha proprio il compito di vigilare sull’incolumità degli autisti, sono riusciti ad avere il volto del malvivente.

Sono stati poi gli stessi militari di Mezzano a riconoscere in quel filmato, un giovane, 23 anni, residente a Savarna, di professione cuoco e con un curriculum di precedenti già importante a dispetto dell’età; le accuse nei suoi confronti sono di minaccia, lesioni personali, ingiuria ed interruzione di pubblico servizio. 

Condividi.

Notizie correlate