RAVENNA: Rumeni fermati dai Carabinieri con l’accusa di traffico di opere d’arte – FOTO

I Carabinieri di Ravenna hanno denunciato due rumeni di 27 e 28 anni per traffico di opere d’arte. Sono stati fermati a bordo di un furgone sul quale sono stati trovati diversi arnesi da scasso e alcune tele sulle quali sono in corso accertamenti da parte del Reparto dell’Arma Tutela Patrimonio Artistico. I due trasportavano nove opere d’arte tra le quali, oli su tela, bassorilievi e stampe varie delle quali non hanno saputo indicare la provenienza.  L’ipotesi è che si trattasse di opere d’arte proventi di furto e così sono state poste sotto sequestro e i due rumeni sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione. Ai due sono state anche elevate sanzioni  per la parte relativa ai documenti di guida per un totale di circa 4.000 euro. I Carabinieri invitano le persone che riconoscono tra le opere recuperate oggetti propri di contattare il comando di Lido Adriano.

Condividi.

Notizie correlate