anziana-al-telefono

RAVENNA: Sventata ennesima truffa del “finto avvocato”

Un anziano carabiniere in congedo ha sventato, nel ravennate, una truffa col metodo del finto avvocato, molto usato dai malviventi nei confronti di persone anziane con figli. La tecnica è ormai collaudata: la vittima riceve una telefonata da un sedicente avvocato che la informa che il figlio, o la figlia, coinvolto in un incidente stradale, è stato trattenuto in caserma dai carabinieri perché ha l’assicurazione della macchina scaduta. Per aiutare il figlio occorre il pagamento di diverse migliaia di euro di onorario, annunciando l’imminente arrivo sotto casa di un emissario a cui consegnare il denaro. È successo anche ieri sera nella campagna ravennate. Se, però, il falso avvocato ha tentato di circuire telefonicamente la moglie, il suo complice ha trovato ad attenderlo nel giardino di casa il marito, agguerrito 90enne, nonché carabiniere in congedo che, ha messo in fuga il malintenzionato richiedendo l’intervento il “112”. Ai colleghi intervenuti, il 90enne ha poi fornito numerosi dettagli utili all’identificazione del truffatore.

Condividi.

Notizie correlate