wpid-guardia-costiera.jpg

RAVENNA: Tre persone salvate, a venti miglia dalla costa, dalla Capitaneria di Porto

Gli uomini della Capitaneria di porto di Ravenna sono stati impegnati la notte scorsa nel difficoltoso soccorso di tre diportisti a bordo del catamarano “Shaka”. L’allarme è arrivato alla centrale operativa poco dopo le 2 e 30 di notte e le tre persone a bordo stavano per affondare a circa 20 miglia dalla costa. A causa di un improvviso fortunale, l’imbarcazione aveva riportato gravi danni strutturali con il parziale disalberamento, il motore in avaria, impianto elettrico in black-out e prua danneggiata con infiltrazioni d’acqua.  La motovedetta è arrivata in tempo ed ha recuperato le 3 persone in lieve stato di ipotermia ma in buone condizioni di salute.

 

Condividi.

Notizie correlate