wpid-112-Carabinieri.jpg

RAVENNA:Prima le ruba il tablet e poi tenta di violentarla

I carabinieri sono intervenuti per un furto in un'abitazione ma si sono trovati davanti un uomo coi pantaloni abbassati probabilmente intenzionato  a violentare la badante polacca che si trovava in casa. E' accaduto ieri notte a Bagnacavallo, nel ravennate, e un 34enne marocchino è stato arrestato in flagranza per violenza sessuale. L'uomo deve rispondere anche di violazione di domicilio e di furto aggravato. La donna aveva chiamato il 112 per segnalare il furto di un tablet ma gli uomini dell'Arma hanno intuito che la situazione poteva degenerare e una pattuglia si è recata nell'abitazione trovando il marocchino che stava per abusare della donna.

Condividi.

Notizie correlate