wpid-rissaaggressione.jpg

RICCIONE: Calci e pugni davanti alla fidanzata, riconosce gli aggressori su Facebook

È stato massacrato lo scorso 18 agosto a Riccione in viale Ceccarini e tramite Facebook ha scoperto di chi si tratta: sono due ragazzi dell’est che la Polizia ha così denunciato per lesioni gravi in concorso. Protagonista della vicenda un 25enne riccionese che quel giorno si trovava nel cuore della Perla Verde con la propria ragazza 23enne. Erano appena le 5, la coppia stava litigando quando ad un certo punto si sono avvicinati i due aggressori. Due rumeni, un 23enne domiciliato nell’aretino e un 25enne con domicilio a Riccione. Stando a quanto ha raccontato il riccionese alla Polizia, uno dei due si sarebbe intromesso affermando che la via in cui si trovavano era la sua. Sono seguiti violenti calci e pugni. Una volta all’ospedale alla vittima è stato riscontrato un trauma cranico e una mandibola fratturata ed in totale 30 giorni di prognosi.

Condividi.

Notizie correlate