RICCIONE: Donna straniera trovata morta strangolata – VIDEO

Sono passati pochi giorni dalla morte di Giulia Ballestri a Ravenna e la Romagna viene nuovamente bagnata dal sangue di una donna. Siamo a Riccione dove questa mattina attorno le 11 è stato ritrovato il corpo senza vita di una moldava di 50 anni, Olga Matei, rinvenuta nel suo appartamento con tutta probabilità strangolata. Le informazioni sono ancora poche e confuse. Secondo quanto emerso sarebbe stato il compagno ad ucciderla nella notte tra mercoledì e giovedì il quale, dopo una breve fuga, avrebbe deciso di costituirsi stamani ai carabinieri di Cesena. In poco i militari hanno avvertito i colleghi di Riccione che si sono precipitati sul posto. Una volta giunti nell'appartamento di viale Dante, gli inquirenti hanno fatto la macabra scoperta. Dopo poco a dare manforte all'Arma è arrivata anche la Scientifica per i rilievi di rito. Coordina le indagini il magistrato di turno Davide Ercolani. Le generalità del presunto assassino non sono state divulgate ma si tende per la pista passionale. L'uomo avrebbe raccontato di un furioso litigio avuto con la donna (da cui ha avuto una figlia ora di 10 anni) che sarebbe culminato nell'assassinio. L'omicida è stato a lungo ascoltato dagli inquirenti ai quali si sarebbe dimostrato pentito indicando in una “stupidaggine” quanto commesso.

 

Condividi.

Notizie correlate