Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
RICCIONE: Filma l'agonia del giovane scooterista, è nei guai un 29enne noto in città
cronaca

RICCIONE: Filma l'agonia del giovane scooterista, è nei guai un 29enne noto in città


Tornava da una serata trascorsa in discoteca, ma sulla strada verso casa si è imbattuto in un corpo riverso sull’asfalto senza vita. Afferra lo smartphone e dà l’avvio a una diretta Facebook. È quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica a Riccione. Erano circa le 4.30, da poco il 24enne riccionese Simone Ugolini si era schiantato contro un albero con il suo scooter, ma il giovane arrivato poco dopo, un 29enne critico d’arte del posto, ha pensato di condividere quegli istanti tragici per la giovane vittima, filmandola. Simone non è sopravvissuto all’impatto.

La Polizia stradale e quella postale hanno sequestrato i tre video della diretta e le foto scattate. Le ipotesi di reato che potrebbero profilarsi a carico dell’autore dei filmati vanno dal procurato allarme, alla diffamazione dei soccorritori, fino alla violazione della privacy dei cari di Simone e alla violazione della pietà verso i defunti. Il giovane si difende sostenendo che sul posto dell’incidente erano giunte altre persone prima di lui che avrebbero chiamato i soccorsi, ma sarà l’analisi delle celle telefoniche e delle registrazioni a verificare tale affermazione. Il Comune di Riccione fa sapere che, in caso la Procura decida di avviare una inchiesta, si costituirà parte civile.