wpid-piscinericcione.jpg

RICCIONE: Piscine comunali riempite con l’idrante, Hera scopre allaccio abusivo

Tre piscine comunali di Riccione, una vasca olimpionica, una per i tuffi e una a misura intermedia sarebbero state riempite negli ultimi tre anni, attraverso un allaccio abusivo alle condotte dell’antincendio. Oltre seimila metri cubi di acqua utilizzata per un totale di 10mila euro. E’ quanto avrebbe scoperto Hera a seguito di una segnalazione anonima. Dalle verifiche si è scoperto che nei mesi di maggio e giugno le bollette della Polisportiva comunale riccione non sono mai andate oltre i 3.200 euro mensili nonostante la necessità di seicento metri cubi d’acqua per riempire le tre vasche. In seguito all’ispezione Hera ha chiuso i rubinetti e piombato le manichetti. E’ stato inoltre aggiunto un contatore in modo che d’ora in poi l’acqua della conduttura anticendio, se usata, venga pagata.

Condividi.

Notizie correlate