wpid-droga_riccione.jpg

RICCIONE: Un kilo di hashish nel cruscotto, arrestato 42enne magrebino

I carabinieri di RIccione hanno tratto in arresto un 42enne  magrebino, residente nella provincia di Milano, ritenendolo responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma, intenti nel costante pattugliamento del territorio, nella notte hanno notato R.M. a bordo della propria autovettura appartarsi con alcuni connazionali e con fare particolarmente circospetto.  In virtù dell’inusuale atteggiamento assunto dall’uomo, gli uomini guidati dal capitano Califano decidevano di vederci più chiaro, sottoponendo così a perquisizione il 42 enne magrebino e la sua autovettura. Dopo una breve ricerca, ben occultati all’interno del cruscotto del veicolo, i militari dell’Arma rinvenivano poco più di un kilogrammo di hashish, pronto per essere commercializzato lungo il litorale riminese. Successivi accertamenti consentivano inoltre di appurare, inoltre, che R.M., già noto alle forze dell’ordine, fosse anche clandestino sul territorio nazionale.Per lui scattavano così le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che lo vedranno rispondere, in sede di giudizio direttissimo, dinnanzi all’AG di Rimini. Si conferma, massima – in concomitanza dell’imminente arrivo della stagione estiva –  l’attenzione dei carabinieri di Riccione nel delicato settore della lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

Condividi.

Notizie correlate