RIMINI: 20enne accoltellato in spiaggia, lotta tra la vita e la morte

Un ventenne è stato accoltellato la scorsa notte in una discoteca sulla spiaggia di Igea Marina, il ‘Beky Bay’, da un coetaneo albanese arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Il ferito, nato a Cesena e residente a Igea, è stato ricoverato in rianimazione all’ospedale di Rimini in condizioni giudicate estremamente critiche. I due giovani sono stati visti litigare all’interno del locale, una discoteca in spiaggia molto frequentata da minorenni, intorno alle 3. Poi, secondo le testimonianze raccolte, l’albanese avrebbe estratto un coltello alla lama di oltre 16 centimetri e colpito il ventenne alla schiena. Gli addetti alla sicurezza sono intervenuti immediatamente, chiamando 112 e 118. Quando sono arrivati i carabinieri hanno rintracciato l’albanese, che stava tentando di allontanarsi dal luogo dell’accoltellamento, e l’hanno arrestato. Sequestrato anche il coltello, ancora in possesso dello straniero, a Rimini senza fissa dimora. Secondo la ricostruzione di carabinieri e magistratura il giovane ferito avrebbe piccoli precedenti e sarebbe stato segnalato alla prefettura per consumo e spaccio di droghe leggere.

Condividi.

Notizie correlate