RIMINI: Aggressione FN-Centri Sociali, indagate 6 persone di Casa Madiba – VIDEO

Sei gli indagati per l'aggressione avvenuta a Rimini, in via Dario Campana, ai danni di alcuni componenti di Forza Nuova. Si tratta di cinque italiani e un cittadino straniero ma tutti appartenenti al centro sociale Casa Madiba. È scattato all'alba di giovedì un blitz congiunto di Polizia e Carabinieri volto ad effettuare diverse perquisizioni. Nello specifico, sono state controllate le abitazioni degli attivisti indagati nonché la sede storica del centro sociale. Durante le operazioni sono stati sequestrati cellulari e computer e materiale informatico. Gli investigatori, dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sicurezza del supermercato dove è avvenuto il fatto, hanno controllato i video amatoriali di alcune persone presenti nel momento della colluttazione. Da quel che emerge, sembrerebbe che il più grave dei militanti di Forza Nuova sia stato picchiato da almeno quattro persone e che sia stato preso a calci mentre era già a terra. Risultato? Una frantumazione dell'arco zigomatico, ora da operare. Gli indagati di Casa Madiba sono accusati di lesioni aggravate. I militanti di Forza Nuova, invece, che non risultano al momento iscritti nel registro degli indagati, hanno consegnato spontaneamente i propri telefoni con all'interno alcuni filmati della rissa. Inoltre, sembrerebbe che quest'ultimi non abbiano tirato fuori alcuna catena dal giubbotto per colpire i ragazzi del centro sociale in oggetto. Le indagini sono in corso.

Condividi.

Notizie correlate