RIMINI: Agguato a San Giuliano Mare, 51enne gambizzato – VIDEO

Un 51enne riminese, Augusto Mulargia, è stato gambizzato martedì sera intorno alle 21 in via Carlo Zavagli a San Giuliano Mare di Rimini, davanti all'abitazione della madre. Tre i colpi di pistola in tutto dritti alle gambe dell'uomo che è stato poi trovato in un lago di sangue. Di ritorno da una serata al ristorante con un parente, questo, in sella alla propria bicicletta stava facendo ritorno a casa quando ad un certo punto, silenziosamente, un'auto si sarebbe avvicinata a fari spenti e qualcuno avrebbe abbassato il finestrino esplodendo così i colpi. Proprio questi hanno allarmato i vicini di casa che sono accorsi fuori per capire cosa stesse succedendo e hanno trovato l'uomo riverso a terra. Chiamati i soccorsi che ne sono occupati velocemente vista la situazione apparsa critica in un primo momento: uno degli spari aveva, infatti, colpito l'arteria femorale, ragion per cui il riminese è stato portato d'urgenza all'Ospedale Infermi di Rimini. Sul posto sono intervenuti Polizia e Carabinieri. Secondo alcune indiscrezioni, il 51enne risiederebbe all'estero e in passato avrebbe avuto problemi con la giustizia. Al momento si trova fuori pericolo ma ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Gli inquirenti hanno subito pensato ad un regolamento di conti, forse per droga ma al momento non vi è certezza alcuna. Ci sarebbe, inoltre, un testimone: questo avrebbe notato un'utilitaria, forse una Smart, che si sarebbe allontanata proprio in quel momento della sera da via Zavagli, coi fari spenti e a tutta velocità. Le indagini sono in corso.

Condividi.

Notizie correlate