RIMINI: Agguato di via Zavagli, arrestato un 22enne napoletano – VIDEO

Sono scattate le manette subito dopo essersi sposato a Pesaro ed è accusato di essere l'esecutore materiale dell'agguato al riminese Augusto Mulargia, accaduto il 5 aprile scorso, in via Carlo Zavagli a Rimini. Un 22enne napoletano è stato arrestato dai Carabinieri in seguito a lunghe indagini dei Ris ed alcune testimonianze. L'uomo sarebbe stato all'interno della Smart avvistata quella sera, seduto sembrerebbe, nel posto del passeggero. Qualcuno avrebbe visto due soggetti nella macchina fumare nervosamente e poi gli spari. Il 22enne ora si trova in carcere per tentato omicidio. Dopo l'agguato l'auto era stata venduta dal napoletano per disfarsene ed era già stata lavata più volte. Ora resta da scoprire chi siano gli altri componenti del gruppo che volevano uccidere Mulargia.

Condividi.

Notizie correlate