RIMINI: “Aiutami a morire”, 50enne albanese tenta suicidio alla darsena – VIDEO

Una donna albanese di 50 anni ha tentato di suicidarsi sabato alla darsena di Rimini buttandosi in mare. Erano le 10 di mattina, un uomo stava camminando in zona San Giuliano sul frangiflutti davanti al locale Molo 22 quando ha visto una signora seduta sugli scogli, molto vicina all'acqua. "Per favore aiutami a morire": queste le parole che l'uomo si è sentito dire non appena si è avvicinato alla 50enne. Sbalordito, Marino Zanotti, esperto sub, ha cercato di convincere l'aspirante suicida a desistere dal proprio intento, quello di farla finita. Ma vedendo che la situazione stava per precipitare ha immediatamente chiamato le forze dell'ordine. Pochi secondi e la donna si è buttata nelle acqua gelide del mare. Subito la corrente l'ha allontanata dagli scogli ed è così che Zanotti ha deciso di tuffarsi per andare a recuperarla. Aiutato da altre persone che passavano, l'uomo è riuscito a riportarla in superficie e sul posto, poco dopo, sono giunti i soccorsi: 118, ambulanza, auto medicalizzata ed anche i vigili del fuoco con i sommozzatori. Entrambi non sono in pericolo di vita ma la paura è stata tanta. Capitaneria di Porto e Carabinieri hanno svolto sul posto gli accertamenti del caso. La donna è stata portata al pronto soccorso di Rimini.

Condividi.

Notizie correlate