wpid-tribunale-rimini.jpg

RIMINI: Assolti i carabinieri accusati di spaccio

Sono stati assolti dopo 8 anni i tre carabinieri di Rimini accusati di acquisto e detenzione di 900 grammi di cocaina nonchè favoreggiamento, falso ideologico e abuso d'ufficio. Secondo l'accusa i tre avrebbero usato un informatore come "agente provocatore" in modo da inserirsi meglio all'interno di un'organizzazione criminale. Sarebbero così arrivati a minimizzare gli indizi o a sviare i sospetti a carico di chi li aiutava nella indagini. Il giudice dell'udienza preliminare Sonia Pasini ha però smentito queste accuse stabilendo che il fatto non sussiste.

Condividi.

Notizie correlate