wpid-processo.jpg

RIMINI: Avrebbe “bruciato” soldi dei clienti in investimenti, nei guai promotore finanziario

Un 50enne riminese si trova a processo con l'accusa di appropriazione indebita, falso e accesso abusivo a sistema informatico. L'uomo, promotore finanziario di una nota banca online, avrebbe sottratto ai propri clienti, un centinaio in tutto, una somma complessiva vicina ai 3 milioni di euro. Fu Striscia la Notizia ad aver alzato il polverone sulla vicenda con un servizio andato in onda nel 2011. Il 50enne avrebbe usato i soldi per investimenti in azioni che poi si sono rivelati fallimentari facendo così sparire i risparmi affidatigli dai clienti. Sentitosi in colpa l'uomo avrebbe ad un certo punto confessato tutto ai diretti interessati. L'udienza è stata sospesa e rinviata in seguito a questioni preliminari avanzate dall'avvocato dell'imputato.

Condividi.

Notizie correlate