video-hard-cellulare-316005.jpg

RIMINI: Costretta a girare video hard dall’ex compagno

L’avrebbe costretta a girare video pornografici, sotto la minaccia di portarle via la figlia di quattro anni. Questa la grave accusa nei confronti di un 25enne, ex compagno della vittima, a cui il gip di Rimini ha imposto di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna. L’uomo l’avrebbe sottoposta per lungo tempo a maltrattamenti e violenze sessuali, fino a quando la vittima ha preso coraggio denunciando tutto ai carabinieri. Gli inquirenti hanno raccolto le prove delle vessazioni, che hanno portato  il pm a chiedere misure restrittive nei confronti del giovane con le accuse di minacce, violenza sessuale, ingiurie e violenza privata. 

Condividi.

Notizie correlate