RIMINI: Extracomunitari scoperti in abitazioni con precarie condizioni igieniche – FOTO

Prosegue la lotta dei Carabinieri di Rimini contro l’abusivismo commerciale e il fenomeno del sovraffollamento nelle abitazioni, dove cittadini extracomunitari vivono ammassati alternandosi addirittura nel riposo. All'alba, in collaborazione con ispettori dell'Ausl, è scattata un'operazione straordinaria di controllo in 5 appartamenti che ha portato all'identificazione di 30 stranieri (15 di origine bengalese, 12 nigeriani e 3 peruviani), riscontrando condizioni igienico-sanitarie davvero carenti, in alcuni casi con presenza di blatte, nonché un numero di residenti ben oltre il legalmente consentito.

Condividi.

Notizie correlate