violenza.jpg

RIMINI: Il calvario della 17enne abusata, non va a scuola e fugge da Rimini

Non ricorda nulla, non va a scuola, è scappata da Rimini. La 17enne vittima di abusi sessuali nel bagno di una discoteca di Santarcangelo non è più riuscita a vivere in modo normale la sua vita, da quella domenica pomeriggio di febbraio in cui un 22enne albanese le avrebbe usato violenza mentre lei era incosciente per via dell’alcol. I racconti delle amiche, ascoltate in procura a Rimini, tutte dai 14 ai 17 anni, sono discordi. Il video girato dalle giovanissime, che poi ha circolato su Whatsup, sarebbe stato prodotto per provare la violenza. Le 5 ragazze avrebbero anche raccontato di avere tentato di cercare un buttafuori del locale per chiedere aiuto, ma a fatto avvenuto. Il 22enne si sarebbe presentato a casa della vittima i giorni seguenti, chiedendole se ricordasse qualcosa. Con il risultato di spaventarla ancora di più.

Condividi.

Notizie correlate