wpid-kirpan.jpg

RIMINI: In Tribunale armata di coltello. Ma era un oggetto sacro.

Una donna di religione sickh è stata fermata all’ingresso del tribunale mentre cercava entrare con un pugnale. In realtà l’arma era un “Kirpan”,  un oggetto sacro che la religione della donna prevede che i fedeli portino sempre addosso. Nessuna minaccia, quindi, anche se le guardie hanno provveduto ad allertare i Carabinieri. Una volta giunta in caserma, gli uomini dell'Arma hanno accertato che il pugnale della donna aveva una lunghezza di appena 7 cm e, quindi, non è scattata alcuna denuncia. In ogni caso la donna non potrà varcare le porte del tribunale brandendo il proprio oggetto sacro.

Condividi.

Notizie correlate