1442235001-tribunale-ancona.jpg

RIMINI: Lo costringeva a rapporti gay a pagamento, nei guai giovane fidanzata

Una ragazza di 22 anni, 19enne all'epoca dei fatti, è finita nei guai per aver costretto il suo fidanzato coetaneo ad avere dei rapporti sessuali a pagamento con uomini adulti. Ad indagare è la procura di Ancona in quanto nel 2012 la giovane era residente a Rimini. Secondo quanto emerso la relazione tra i due era diventata un incubo per il ragazzo che, spinto da lei, era finito in un giro di giovani escort omosex. Suo scopo era ottenere più soldi possibili per l'acquisto di vestiario e accessori griffati. Per lei l'accusa è di favoreggiamento della prostituzione. La data dell'udienza è stata fissata al prossimo 20 settembre.

Condividi.