wpid-maestra.jpg

RIMINI: Maltrattamenti all’asilo, il Comune sospende la maestra tornata libera

La maestra riminese arrestata lo scorso 22 aprile per maltrattamenti ai danni di alcuni bimbi dell'asilo Il Delfino non tornerà ad insegnare. Nonostante il Tribunale del Riesame di Bologna ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, questa la decisione del Comune di Rimini. E' stata firmata ieri mattina, infatti, la sospensione cautelativa della donna 61enne. Per legge la maestra avrebbe potuto essere reintegrata ma Palazzo Garampi, finché non sarà fatta chiarezza, non intende farla lavorare. Dopo i filmati delle telecamere nell'asilo poste dai Carabinieri sono tanti i dubbi emersi sull'operato dell'insegnante riminese tant'è che il Comune potrebbe costituirsi parte civile in caso di processo.  

Condividi.

Notizie correlate