wpid-foto-coltello2.jpg

RIMINI: Minaccia passanti e carabinieri col coltello, arrestato

Nella serata di ieri, alle ore 19:00 circa, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini coadiuvati da militari della dipendente Stazione CC di Viserba, hanno arrestato in flagranza di reato, Frazzetto Andrea Natale, classe 1967, per resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. Il soggetto, nel pomeriggio di ieri, a seguito di una segnalazione pervenuta sull’utenza d’emergenza del 112, veniva sorpreso dai militari operanti, in via Tripoli angolo via Lagomaggio, mentre, armato di un coltello, tipo da cucina, lungo cm 21 e cm 8 di lama, si stava aggirando in evidente stato agitazione psicofisica, derivante verosimilmente dall’abuso di sostanze stupefacenti.

Alla vista dei carabinieri, l’uomo brandiva l’arma nei confronti degli operanti, tentando la fuga e cercando un rifugio all’interno della vicina “Chiesa di S. Spirito”, in via della Fiera, ove, nuovamente raggiunto e disarmato, non esitava ad aggredire, con calci e pugni, i militari che, poco dopo, con notevole difficoltà, riuscivano bloccarlo e trarlo in arresto.

Nella circostanza, i militari, rimasti feriti, ricorrevano alle cure dei sanitari presso il pronto soccorso di Rimini, riportando, rispettivamente, al termine dei relativi accertamenti, gg. 10 (dieci) e gg. 8 (otto) di prognosi.

L’arrestato, ieri, è stato associato alla casa circondariale di Rimini, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.      

Questa mattina, in sede di convalida, l’Avv. dell’arrestato ha chiesto il rinvio del relativo processo per termini a difesa fino al 30.06.2016. Il Giudice, accogliendo la richiesta del difensore, ha disposto la carcerazione preventiva dell’imputato, rilevata la pericolosità del soggetto. 

Condividi.

Notizie correlate