wpid-La-legge-è-uguale-per-tutti.jpg

RIMINI: Omicidio Misano, il pm chiede ergastolo e isolamento per l’imputato

Ergastolo e sei mesi di isolamento. È questa la pesante richiesta formulata dal pubblico ministero Marino Cerioni alla Corte d’Assise nei confronti di Paoulin Nikaj, il camionista albanese accusato dell’efferato omicidio di un connazionale. L’esecuzione di Zyberi Nimet con sette colpi di pistola ha avuto luogo il 17 marzo del 2014 nel parcheggio del Conad ‘Rio Agina’ di Misano Adriatico, nel Riminese. Prima dell’arresto, Nikaj era riuscito a fuggire all’estero grazie all’aiuto di alcuni parenti. Il 35enne reo confesso deve rispondere di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dai futili motivi e dalla presenza, il giorno dell’omicidio, della moglie incinta e dei figlioletti della vittima. La difesa dell’imputato risponderà durante l’udienza del prossimo 5 marzo. 

Condividi.

Notizie correlate