wpid-polizia-postale1jpg_62373.jpg

RIMINI: Pedopornografia, due fratelli trentenni a processo

Due fratelli, di 30 e 38 anni, sono finiti sotto processo a Rimini con l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico. L’indagine ha avuto inizio grazie al lavoro della Polizia Postale di Siracusa che da tempo analizzava un noto software di scambio files su internet. Individuata nel riminese una delle fonti principali del materiale illecito, agli agenti è stato possibile rinvenire, nei computer dei due, 56 video pornografici e circa 130 foto in cui venivano ritratti bambini in atteggiamenti osceni e in scene di sesso esplicito. La coppia ora rischia la condanna a tre anni di carcere ed una multa non inferiore a 1549 euro. Questa notizia arriva nel giorno in cui un’inchiesta simile dei Carabinieri di Brescia, vede coinvolto, nella nostra regione, un 60enne di Parma accusato di aver avuto rapporti sessuali con minorenni.

Condividi.

Notizie correlate