RIMINI: “Prostituzione 2016, ecco le novità” – VIDEO

Se fino a qualche tempo fa erano relegati alle zone del Gross, in questa stagione 2016 sono tornati in grande stile anche sul lungomare. Parliamo dei transessuali che affollano i marciapiedi del lungomare sud di Rimini, città in cui riesplode acutamente il fenomeno prostituzione. Dopo le risse di qualche giorno fa, in particolare la zona di Miramare torna ad essere “animata” da decine di sfarzosi personaggi che a volte anche in abiti molto più che succinti cercano clienti da soddisfare. Il ponte del 2 giugno e Rimini Wellness hanno portato nella capitale delle vacanze italiane centinaia di migliaia di turisti, ghiotta preda per i mercanti del sesso. Intanto va in vigore la nuova ordinanza comunale che prova a porre un freno al problema che, come sempre, deve fare i conti con la carenza legislativa a livello nazionale. La legge è ambigua, non vieta di prostituirsi ma nemmeno lo consente punendo severamente solo lo sfruttamento. Un 35enne è stato pizzicato a contrattare una prestazione con due “lucciole”, fermato, è stato sanzionato con 500 euro. Le forze dell'ordine provano quindi a contenere il fenomeno, nelle scorse ore un blitz dei carabinieri ha portato all'identificazione di decine di prostitute sempre nella zona sud del lungomare. E l'estate non è ancora iniziata.

Condividi.

Notizie correlate