RIMINI: Prostituzione, torna l’ordinanza. 606 le multe nel 2015 – VIDEO

200mila euro: a tanto ammontanto le multe emesse nel 2015 a Rimini risultato della precedente ordinanza riguardante la lotta alla prostituzione. 606, in totale, tra clienti e prostitute, coloro che hanno ricevuto una sanzione. Ma il fenomeno, si sa, perdura e i clienti, anche, non mancano mai. Entrerà in vigore il 1° giugno 2016 un nuovo e urgente provvedimento messo a punto dal Comando di Polizia Municipale del Comune di Rimini per prevenire e contrastare i pericoli derivanti dai comportamenti connessi all’esercizio della prostituzione su strada. L’ordinanza sarà in vigore fino al 15 ottobre 2016 e sarà applicata su una serie definita di aree. Parliamo soprattutto di alcuni viali come Viale Regina Elena, Viale Regina Margherita e Viale Principe di Piemonte ma anche tutta la Strada Statale 16 compresa tra il confine con il Comune di Bellaria-Igea Marina e il Comune di Riccione. Attraverso l’ordinanza, potranno essere puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria fino a 500 euro (400 se pagati entro 60 giorni) non solo tutti coloro che porranno in essere comportamenti diretti ad offrire prestazioni sessuali a pagamento, ma anche chi sarà sorpreso a richiedere informazioni a questi soggetti concordando l’acquisizione di prestazioni sessuali a pagamento. Verranno puniti, inoltre, con le sanzioni previste dal Codice della strada, coloro che alla guida di veicoli eseguiranno manovre pericolose o di intralcio alla circolazione stradale. In questi casi la multa prevista di 41 euro sarà elevata a 54,67 se accertata in orario notturno, dalle ore 22 alle 7 di mattina. 

Condividi.

Notizie correlate