wpid-barella.jpg

RIMINI: Scivola dalla barella e muore dopo tre giorni all’Infermi. L’accusa è di omicidio colposo

Una 82enne sarebbe scivolata dalla barella mentre veniva portata a fare degli esami all'Ospedale Infermi di Rimini. Dopo tre giorni di agonia la donna è morta ed è stato aperto dalla Procura un fascicolo per omicidio colposo. L'accaduto è avvenuto la mattina del 15 dicembre. L'anziana, ricoverata all'ospedale privato Sol et Salus di Torre Pedrera, era stata prelevata dal personale di un'organizzazione di volontari di pubblica assistenza. Quando questi sono giunti con la donna all'ospedale riminese ecco che è avvenuta la tragedia. L'anziana sarebbe scivolata in quanto, dai primi accertamenti, non si sarebbe aperto il carrello della barella al momento dell'uscita dall'ambulanza. La donna avrebbe sbattuto la testa a terra con violenza. Portata subito al vicino pronto soccorso, i medici le hanno riscontrato un trauma cranico. A seguire il ricovero ma le condizioni sarebbero peggiorate e l'anziana dopo tre giorni è morta. 

Condividi.

Notizie correlate