Rimini 27/10/2015 - Vigili del Fuoco salvataggio suicida porto Rimini. © Manuel Migliorini / Adriapress.

RIMINI: Tenta il suicidio durante l’esercitazione, 63enne salvato dai VVFF

Quando la finzione diventa realtà. Nel primo pomeriggio di oggi, attorno alle 14, i vigili del fuoco di Rimini erano impegnati in una esercitazione nella parte interna del porto che simulava un salvataggio in mare con l'utilizzo delle moto d'acqua, quando alcuni passanti hanno dato l'allarme dopo aver notato un uomo, risultato poi un riminese di 63 anni, in mare in evidente difficoltà. E così l'esercitazione si è immediatamente trasformata in un intervento vero. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno recuperato l'uomo, portandolo alla darsena del Club Nautico di Rimini, dove è stato rianimato dai sanitari del 118. Stabilizzati i parametri vitali, è stato trasportato col codice di massima gravità all'ospedale Infermi di Rimini dove non sarebbe in pericolo di vita. Da chiarire come l'uomo sia finito in mare. Al momento l'ipotesi più probabile è quella di un tentativo di suicidio.

Condividi.

Notizie correlate