porto-canale_rimini

RIMINI: Tenta il suicidio, lo salva un finanziere

Salvato da un militare della Guardia di Finanza fuori servizio. E’ successo ad un 45enne napoletano che, nella notte tra ieri e oggi, ha tentato il suicido nella zona del porto di Rimini.  Era da poco passata la mezzanotte quando il45enne si è recato sul ponte della Resistenza, ha scavalcato la ringhiera e, in preda a una forte agitazione, si è messo a urlare frasi sconnesse. Il Finanziere che in quel momento si trovava nei paraggi si è subito reso conto di quanto stava accadendo ed è intervenuto immediatamente. Il militare ha trattenuto il 45enne e nel frattempo ha chiesto l’intervento del 118, dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. Per far desistere l’aspirante suicida del suo intento c’è voluta circa mezz’ora di trattative. Tratto in salvo, l’uomo è stato ricoverato al pronto soccorso di Rimini. All’origine del tentativo suicidio pare che ci siano la mancanza di lavoro accompagnato da gravi problemi economici.

Condividi.

Notizie correlate