RIMINI: Truffano anziano fingendosi Carabinieri, arrestati due campani – VIDEO

Il copione è sempre lo stesso, quello di malintenzionati che si fingono qualcosa che non sono, e che riescono così a farsi aprire la porta dalla popolazione più vulnerabile: gli anziani. A variare sono le maschere che indossano; questa volta, quella dei Carabinieri.

Due pregiudicati, di origini campane, sono stati arrestati in flagranza di reato dai militari del Nucleo Investigativo di Rimini, dopo aver messo a segno un colpo ai danni di un sessantanovenne di Via Acquario, in un quartiere residenziale del capoluogo.

Ad attivare l’Arma, la segnalazione di una cittadina insospettita dai movimenti dei due malviventi avvistati nella zona di Borgo San Giovanni. Una pattuglia in borghese ha pedinato i sospetti, e li ha visti entrare e uscire da più condomini in zona San Giovanni, Via della Fiera e Via Mazzini. All’ultima replica del copione, i militari sono intervenuti con un blitz e hanno fermato i due uomini che avevano appena sottratto 350 euro alla vittima.

I due arrestati, Andrea Amato e Gennaro Auriola, sono stati condannati per direttissima per truffa aggravata in concorso. Il primo ai domiciliari, il secondo al carcere.

Condividi.

Notizie correlate