carabinieri-notte-1-sera-2

RIMINI: Ubriaco la violenta davanti il figlio, arrestato 31enne rumeno

Serata da incubo, quella di sabato, per una giovane romena residente nel riminese che è stata massacrata di botte e stuprata, davanti al figlioletto, dal marito completamente ubriaco. A dare l’allarme è stata la stessa vittima che, dopo essere riuscita a divincolarsi, ha chiesto aiuto ai carabinieri di Novafeltria che sono accorsi nell’abitazione della coppia. L’uomo, un romeno 31enne, era ritornato a casa in preda ai fumi dell’alcol e, nonostante la presenza nell’appartamento del bambino, ha iniziato a picchiare la donna e, non contento, l’ha violentata nel bagno. Anche davanti ai militari dell’Arma, lo straniero non si è calmato aggredendoli. Rinchiuso in camera di sicurezza, il 31enne ha iniziato a picchiare violentemente e ripetutamente la testa contro al muro tanto che è stato necessario chiedere l’intervento del 118. Il romeno è stato arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, violenza sessuale e percosse.

Condividi.

Notizie correlate