ROMAGNA: Ferragosto, 10 arresti e 8 denunce. Il bilancio dei Carabinieri – VIDEO

Un ferragosto da tutto esaurito quello andato in scena in Riviera. Proprio qui i carabinieri di Rimini, Riccione e Cattolica sono stati attivi nel presidiare tutte le zone e garantire la sicurezza per i cittadini. Otto le denunce e dieci gli arresti di cui tre per reati contro il patrimonio, quattro per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e maltrattamenti in famiglia e tre per spaccio. Questo il bilancio dei militari che nella loro attività sono stati supportati dall'unità cinofila e da un elicottero proveniente da Forlì. Nello specifico, per quanto riguarda Rimini, un algerino 41enne in possesso di 9 grammi di hashish è stato fermato e denunciato a piede libero poiché irregolare. A Riccione invece sono andati in scena due furti: un uomo ha rubato in spiaggia due zaini a dei turisti nonché la bici di un bagnino, mentre un altro malvivente è stato sorpreso a rubare capi di abbigliamento in viale Ceccarini. Sempre nella Perla Verde, poi, una 25enne italiana di etnia Sinti è stata arrestata per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale in seguito ad una lite con un'altra italiana per futili motivi. A Cattolica, un 38enne albanese è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato fermato mentre cedeva una dose di cocaina ad un ragazzo. La perquisizione nell'abitazione dell'uomo ha portato al rinvenimento di 20 grammi di cocaina già confezionate per un valore di circa 2.500 euro. Qui i militari hanno rinvenuto anche oltre 9mila euro, ritenuti provento di precedenti attività di spaccio. Il 38enne, già noto alle forze dell'ordine, secondo le indagini, veniva spesso d'estate in Riviera per spacciare per poi tornare in Albania dopo qualche mese.

Condividi.

Notizie correlate