BOLOGNA: Hera, bilancio sostenibilità, 1,65 miliardi al territorio – VIDEO

Un bilancio di sostenibilità con due parole d'ordine: resilienza e innovazione. E' quello che ha presentato il gruppo Hera, che nel 2015, sostiene di aver trasferito ricchezza al territorio servito per 1,65 miliardi. “Se guardiamo all'intera storia del Gruppo, dal 2002 ad oggi – ha detto l'ad di Hera, Stefano Venier – gli investimenti superano i 5 miliardi: vuol dire che ogni cittadino servito ha ricevuto una importante dotazione strutturale nel territorio in cui vive”.  Il presidente Tomaso Tommasi di Vignano ha ricordato anche l'impegno della multiutility nella promozione e nella tutela di importanti livelli occupazionali: “I dipendenti diretti del Gruppo sono più di 8.500 – ha precisato – e a questi bisogna aggiungere i lavoratori dell'indotto, che sono oltre 5.600”. Ospite della presentazione del bilancio l'economista Lucrezia Reichlin che ha definito quella di Hera “un'esperienza di successo in un contesto di crisi”, anche alla luce del raggiungimento degli obiettivi europei al 2025 (sul riciclo degli imballaggi, già al 66%) e al 2030 (sulla riduzione del ricorso alla discarica, sceso all'8,6%), con la raccolta differenziata che sale al 55,4% e la produzione di energia elettrica che per oltre il 70% proviene ormai da fonti rinnovabili.

Condividi.

Notizie correlate