wpid-renzi_digamosul.jpg

CESENA: Per Trevi maxi-commessa in Iraq, Renzi manda l’esercito

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato ospite ieri sera a Porta a Porta su Raiuno, dove, nel dibattito, è emersa una notizia che tocca da vicino l'economia romagnola. Il premier ha infatti annunciato che toccherà all'azienda cesenate Trevi la maxi-commessa da circa due miliardi di euro per la ricostruzione della diga di Mosul in Iraq, seriamente danneggiata dalla guerra. Tale struttura si rileva fondamentale per l'economia locale e se dovesse cedere distruggerebbe la capitale Baghdad. Renzi ha inoltre comunicato come sia stato deciso l'invio di un contingente di 450 uomini dell'esercito per difendere il cantiere dagli attacchi dei terroristi islamici legati all'Isis al fine di consentire a Trevi di intervenire in maniera veloce ed efficace.

Condividi.

Notizie correlate