wpid-risparmi-1.jpg

EMILIA-ROMAGNA: Impennata del PIL, la regione protagonista della ripresa economica

Un tasso di crescita dell’1,2%  conferma l’Emilia-Romagna come una delle regioni protagoniste della ripresa economica del Paese: di un solo decimale inferiore alla Lombardia, ampiamente superiore di quanto stimato per l’Italia (+0,8%). I dati del Rapporto 2015 sull’economia dell’Emilia-Romagna, realizzato da Unioncamere e Regione ribadiscono le previsioni di Prometeia, che indicano dunque per il pil del'Emilia-Romagna un’accelerazione significativa, rispetto al lieve aumento (+0,3%) del 2014. “Il nostro sistema economico regionale ha ricominciato a produrre dati di segno positivo. Numeri ancora piccoli- ha sottolineato il presidente di Unioncamere Emilia-Romagna Maurizio Torreggiani, che non consentono di parlare di ripresa- ma che segnano tuttavia una discontinuità. Siamo tornati a essere la locomotiva italiana insieme alla Lombardia. Dobbiamo attrezzarci ed essere pronti per affrontare un’economia lenta in termini di aumento del Pil, ma che va veloce per quanto riguarda i fattori che incidono sulla competitività delle imprese e dei territori".

Condividi.

Notizie correlate