RAVENNA: Ecco i nomi per i vertici di Sapir – VIDEO

In attesa che anche per il porto bizantino arrivino le nomine del governo sull'autorità portuale, arriva a Ravenna la decisione per i nuovi vertici di Sapir. La decisione è arrivata dopo la riunione del patto di sindacato tra i principali azionisti della società che ha individuato alla presidenza Riccardo Sabadini, Mauro Pepoli come amministratore delegato e in Nicola Sbrizzi (direttore generale della cassa di risparmio di ravenna) la prosecuzione dell'incarico di vice-presidente. Il sindaco Michele de Pascale, come nelle sue prerogative, ha avanzato queste tre candidature, sulle quali si è trovata una convergenza negli ultimi giorni. Individuati anche i nomi per il cda in cui siederanno Marina Chiaravalli, Roberta Suzzi, Elena Tabanelli, Guido Ottolenghi, Luca Grilli e una rappresentante di Eni. Nomi che sono portati oggi all’assemblea degli azionisti convocata per l’elezione degli organi, essendo scaduta la proroga di 45 giorni accordata al precedente cda. La scadenza naturale di presidenza e consiglio era a fine giugno, pochi giorni dopo l’elezione di de Pascale al turno di ballottaggio. Sindaco che quindi pare abbia individuato in Sabadini e Pepoli le due figure più in linea con l’obiettivo primario della Sapir per i prossimi anni, ovvero lo sdoppiamento dell’attività commerciale da quella immobiliare. 

Condividi.

Notizie correlate