RIMINI: Economia, la città felliniana è prima in regione – VIDEO

Si trova al 16esimo posto in Italia ma su scala regionale batte tutte le altre città e conquista la medaglia d’oro. Rimini, secondo il Sole24Ore, economicamente parlando è cresciuta nel 2015. Aumentano, infatti, le percentuali economiche della provincia felliniana che riguardano il valore aggiunto e la produzione. Per quanto riguarda il primo, dall’ennesima ricerca dedicata all’economia dei territori, emerge che vale 671 milioni (+17,6%), mentre la produzione vale 2.858 milioni (+13,7%). Anche a livello nazionale lo scorso anno può essere considerato come un anno positivo. Anche qui vediamo un aumento del valore aggiunto, + 10% rispetto al 2014, e del fatturato, +9,9%. Dati che assumono un valore differente se paragonati alla crescita zero del Pil fotografata dall’Istat pochi giorni fa. Il valore aggiunto misura la trasformazione della materia prima in prodotto finale. In classifica, Rimini è al 16esimo posto. Le altre città dell’Emilia-Romagna sono Piacenza, al 46°, e Bologna, al 51° posto. I tre settori che conquistano il podio, quelli a cui si deve principalmente la creazione del valore aggiunto, sono la sanità, il turismo e i viaggi. Secondo gli esperti si tratta di dati molto positivi in un anno in cui si è scontata anche la deflazione. Le imprese sono riuscite a reagire e a crescere. Nell’anno dell’Expo – ricorda il Sole24Ore – l’industria dell’ospitalità e dei viaggi, ha mancato di poco il +18%. Nel turismo, però, la produttività continua a essere bassa non riuscendo a crescere.

Condividi.

Notizie correlate