RIMINI: Imu e Tari, si avvicina la scadenza per i pagamenti – VIDEO

96milioni di euro. Questa la cifra che dovranno sborsare le famiglie riminesi per la Tari e l'Imu. Un vero e proprio salasso che riguarda tutta la romagna e nello specifico Rimini. Molti hanno già ricevuto infatti i bollettini a casa: entro giovedì 16 giugno bisognerà provvedere al pagamento del primo acconto dell'Imu e versare anche la prima rata della Tari, se non si preferisce pagare tutto in un'unica soluzione. Saranno oltre 73mila i riminesi che dovranno pagare la tassa sui rifiuti e per coloro che sceglieranno di rateizzare, dopo il primo versamento sono previste altre due rate: entro il 30 settembre ed entro il 16 dicembre. Per ciò che concerne l'introito complessivo derivante dall'Imu su seconde case e altri immobili, questo si aggira sui 45 milioni. Sono oltre 36mila quelli che possiedono una o più case a Rimini, oltre alla prima casa e che dovranno dunque aprire il portafoglio. L'aliquota fissata dal Comune è rimasta invariata: si paga 10,4 per mille, che scende al 6,7 per mille per le abitazioni a canone concordato. Rimini si conferma come la decima città più cara tra i capoluoghi se si parla di affitti. Rispetto al 2010 sono calati ma rimangono comunque tra i più alti in Italia.

Condividi.

Notizie correlate