RIMINI: Nuove imprese, ecco la “No Tax Area”

Un fondo da 400mila euro per sostenere le nuove imprese riminesi, con almeno un dipendente. Questo sta alla base della “No tax area”, il progetto che l’Amministrazione comunale ha elaborato per cercare di aiutare le imprese nate nel corso del 2015 e che consiste nel rimborso delle principali imposte locali versate (IMU, TARI, ICP) e del canone per occupazione di suolo pubblico (COSAP) per i locali nei quali viene svolta la loro attività. L’agevolazione è rivolta a tutte le nuove attività con sede nel Comune di Rimini, iscritte al registro delle imprese e costituite nell’anno 2015 (nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2015), qualsiasi sia la forma d’impresa, purché siano ancora in esercizio ed abbiano creato nuova occupazione. In particolare saranno premiate le realtà più virtuose, quelle cioè in grado di produrre effetti positivi anche sul livello occupazionale, dimostrando di aver attivato contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato della durata di almeno 1 anno.

 

Condividi.

Notizie correlate