wpid-alberto_vacchi.jpg

ROMA: Presidenza Confindustria, sconfitto Vacchi per 9 voti

Vincenzo Boccia è stato designato stamane come prossimo presidente nazionale di Confindustria. La nomina sarà sancita tramite l'elezione a scrutinio segreto da parte dell'assemblea privata prevista per il prossimo 25 giugno. Boccia ha avuto quindi la meglio sul nostro corregionale Alberto Vacchi che si è fermato a 91 voti rispetto ai 100 ottenuti dal vincitore. “Questo voto testimonia che in Confindustria ci sono due posizioni diverse ma ora non deve emergere una spaccatura”. E' il primo commento di Alberto Vacchi dopo la 'sconfitta' per uno “scarto minimo”, sottolinea, nella corsa alla presidenza di Confindustria. “La priorità adesso – dice – è identificare una squadra forte per il prossimo futuro perchè ci attendono sfide non banali”.

Condividi.

Notizie correlate