Paolo-Maggioli-e-Guido-Ottolenghi.JPG

ROMAGNA: Ecco la nuova Confindustria Romagna, fusione di Ravenna e Rimini

Le Associazioni degli industriali di Rimini e di Ravenna da oggi, 1 ottobre, diventano Confindustria Romagna: i presidenti delle due territoriali, Paolo Maggioli e Guido Ottolenghi, in virtù del mandato ricevuto dalle rispettive assemblee nel giugno scorso, si sono incontrati giovedì per firmare davanti al notaio l’atto di fusione. La nuova realtà rappresenta quasi un migliaio di imprese che danno lavoro a più di 35 mila persone, per un fatturato complessivo superiore ai 10 miliardi di euro. Il presidente Paolo Maggioli convocherà a breve la prima assemblea per eleggere i cinque vicepresidenti e i 30 componenti del Consiglio generale transitorio.

Condividi.

Notizie correlate