BOLOGNA: Arriva il “Si” al nuovo passante autostradale – VIDEO

“Gli ultimi nodi sono stati risolti, ora mancano solo le firme” E’ quanto affermato nella giornata di mercoledì dal Ministro Delle Infrastrutture Graziano Delrio dopo un incontro a Palazzo con il sindaco di Bologna Virginio Merola. Il progetto sul passante di mezzo, opera vista come un  miraggio dai tanti automobilisti che ogni giorno si recano nel capoluogo, prevede la realizzazione di una nuova corsia, in tangenziale come in autostrada, della lunghezza di 15 chilometri che porterebbe un po’ di sollievo al tratto stradale spesso congestionato dal traffico. Non a caso erano molti i volti sorridenti apparsi mercoledì, uno su tutti quello del Governatore della Regione Stefano Bonaccini: “Come promesso siamo arrivati al risultato in tempi rapidi – ha esultato il Governatore – e siamo giunti a una conclusione per un nodo strategico importantissimo per tutto il Paese”. Il progetto, dal costo complessivo di circa 600 milioni di euro, verrà affidato alla società Autostrade e la speranza di tutti è che possa vedere la luce in tempi brevi. A tal proposito è intervenuto ancora Delrio che, sulla tempistica, si è rivelato particolarmente ottimista: “Tempo una settimana e arriveranno le firme – precisa il Ministro – e se tutti lavoreranno bene credo che vedremo l’apertura del cantiere già nel 2017”

Condividi.

Notizie correlate