wpid-favia_defranceschi.jpg

BOLOGNA: Spese pazze, ecco le richieste di condanna agli ex M5S

Un anno e sei mesi per l'ex capogruppo Andrea Defranceschi, un anno e quattro mesi per l'ex consigliere Giovanni Favia. Sono le richieste di condanna formulate dal Pm Morena Plazzi nel processo in rito abbreviato a Bologna, che vede imputati per peculato gli esponenti del gruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Emilia-Romagna nella passata legislatura. Le accuse si riferiscono ai rimborsi spese chiesti tra il 2010 e il 2011; nel frattempo entrambi i politici sono stati espulsi dal Movimento di Beppe Grillo. A De Franceschi, capogruppo, la Procura ha contestato spese per 98mila euro, a Favia per settemila. 

Condividi.

Notizie correlate