wpid-piattaforma-Cesenatico-copia.jpg

CESENATICO: Interrogazione parlamentare sull’enorme piattaforma nel mare

È diventata oggetto di interrogazione parlamentare la grande piattaforma in mezzo al mare alta 125 metri che ha fatto capolino davanti al grattacielo di Cesenatico, a 3,5 miglia dalla costa, impiantata da Eni lo scorso weekend, con grande stupore e preoccupazione dei cittadini e degli imprenditori locali. Il parlamentare Pd Enzo Lattuca ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico, al Ministero dell'Ambiente e al Ministero dell'Agricoltura e della Pesca chiarimenti sulla funzione della grande struttura. Il sindaco della cittadina Roberto Buda aveva spiegato che si tratta di una impianto per la manutenzione della piattaforma già presente, la “Morena I”, inattiva da anni. Ma secondo Lattuca Eni potrebbe essere utilizzata per ripristinare e riattivare il pozzo per l’estrazione del gas metano, con pericolo per gli impianti di mitilicoltura situati nelle vicinanze e con possibili ripercussioni negative sull'economia turistica del territorio. 

Condividi.

Notizie correlate