wpid-VOA_Markosian_-_Chernobyl02.jpg

EMILIA-ROMAGNA: Un seminario per i 30 anni di Chernobyl

Si è tenuto oggi 26 Aprile un seminario, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dall'Assemblea Legislativa Regionale, per ricordare i trent'anni dalla catastrofe nucleare di Chernobyl e che ha visto negli anni l'Emilia-Romagna esporsi in prima persona negli aiuti, con quasi 15.000 bambini bielorussi accolti a partire dal 1999. “Chernobyl – ha commetato il vice presidente e assessore al welfare Elisabetta Gualmini – rappresenta il primo caso di globalizzazione del danno e al tempo stesso della solidarietà. Tantissime associazioni si sono mobilitate per dare un aiuto ai bisognosi, e la Regione stessa con loro, organizzando screening sanitari e controlli medici per i bambini che hanno raggiunto il nostro territorio”

Condividi.

Notizie correlate